Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Friggione

Friggione. La ricetta del Gastronauta fatte di ricordi e antiche tradizioni



Il friggione, un piatto vegetariano d'antan, povero, che in campagna veniva servito come secondo con la piadina.

Mia zia Elia era solito prepararlo quando le chiedevo la piadina a cena. Un'alternativa al prosciutto o allo squacquerone.

Curiosità: Cipolla rossa di Tropea

Portata dai Fenici, è coltivata nella cittadina calabrese, da cui prende il nome, da più di duemila anni.

Le tuniche concentriche carnose che la compongono sono bianche, violaceo è invece il colore dell’involucro, motivo per cui questa cipolla si merita l’appellativo “rossa” che la distingue.

E’ il sapore dolce che la rende così particolare, a causa probabilmente del microclima di Tropea, dove l’inverno non è mai rigido e dunque i terreni freschi e limosi non subiscono sbalzi troppo elevati.

Ingredienti

Per 4 persone:

 

Procedimento

Come preparare il friggione

  1. Tagliate le cipolle a fette e fatele appassire nell’olio a fuoco moderato.
  2. Quando la cipolla è cotta aggiungete il pomodoro tagliato a pezzetti e continuate la cottura a fuoco basso finché la preparazione si raddensa.
  3. Prima di servire, condite con dell’aceto.

ADV

Leggi anche


Tequeños, la ricetta venezuelana

Francesca Palenzona il 17 giu 2021

Giardiniera fatta in casa

Francesca Palenzona il 07 giu 2021

Ricette per diete aproteiche

Davide Paolini il 09 mar 2021