Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Cocktail: il Paper Plane rivisitato

Guglielmo Miriello, bartender del Ceresio 7 di Milano, ha rivisitato per noi il Paper Plane, il famoso cocktail di Sam Ross, a base di Amaro Nonino Quintessentia



Oltre a essere un singolo inciso nel 1972 dalla rock band inglese Status Quo, Paper Plane è un cocktail di fama internazionale. Creato nel 2007 a New York dal bravissimo bartender australiano Sam Ross, si ispira a un altro singolo, Paper Planes, estratto dal secondo e apprezzato album “Kala” della rapper britannica M.I.A.

Un modern classic di cui essere orgogliosi perché realizzato con due prodotti italiani: l’amaro Nonino Quintessentia® e l’Aperol, shakerati con Bourbon, succo di limone e decorati con un aereoplanino di carta.
Il cocktail di Guglielmo Miriello con Amaro Nonino

La rivisitazione del cocktail da parte di Guglielmo Miriello del Ceresio 7 di Milano

A raccontarci questo cocktail è Guglielmo Miriello, l’esperto bartender del Ceresio 7 di Milano, classe 1980, pugliese di nascita. Dietro al bancone e di fronte alla invitante piscina dell’american bar simbolo del buon bere meneghino, il barman professionista ha rivisitato per noi il Paper Plane. Ha utilizzato Mezcal e Tequila Reposada, al posto del Bourbon, amaro al rabarbaro mescolato con Vetiver Gris, un cordiale di agrumi (preparato da lui con bucce di pompelmo, lime e arance), succo di limone e ha mantenuto inalterato l’amaro italiano cult, il Nonino Quintessentia® che, come sottolinea Guglielmo, “è l’amaro della ricetta originale”.

Il cocktail è servito pulito, senza guarnizione: in una coppa con una sfera di ghiaccio forgiata attraverso l’ice ball mold. Un drink essenziale ed equilibrato in cui la nota affumicata del Mezcal viene smorzata dagli agrumi che conferiscono freschezza. Su tutto domina l’Amaro Nonino Quintessentia® da cui dipende la struttura e la solidità del cocktail.
Guglielmo Miriello di Ceresio 7 prepara un cocktail con Amaro Nonino
L’eleganza di questo cocktail riflette perfettamente l’ambiente del Ceresio7, l’american bar nel cuore di Milano con una delle più belle terrazze in città, una accattivante drink list preparata con una selezione importante di spirits. In questi spazi, dallo stile internazionale e dall’arredamento molto curato, Guglielmo Miriello crea i suoi drink sartoriali con una cocktail list stagionale che alterna gli ever green della mixology ai nuovi trend del momento.

Una invidiabile collezione di spirits, sapientemente miscelati dal bartender pugliese con un twist e una identità che rimandano all’Italia e ai suoi migliori prodotti. Guglielmo crea senza seguire mode, mantenendosi coerente alla propria personalità e alla sua cultura in materia, che è molto vasta. Una formazione che vanta i bar più prestigiosi della città, e non solo: dal Bulgari Hotel all’Excelsior Bar alla direzione del Bar e bistrot della Maison Pourcel di Shanghai, fino al Dry di Milano.
Guglielmo Miriello di Ceresio 7 prepara la rivisitazione del cocktail Paper Plane

Come si produce il Quintessentia® Amaro Nonino

Il protagonista di questo cocktail è l’amaro Nonino Quintessentia®.

100% vegetale, è realizzato con erbe (autoctone friulane, ma anche di altre terre), spezie, frutta italiana, bacche e radici arricchiti da ÙE®, Acquavite d’Uva Nonino, invecchiata oltre 12 mesi in barriques, il Quintessentia® Amaro Nonino mira a essere il raggiungimento dell’essenza più pura nella trasmissione della ricetta dell’amaro da una generazione all’altra della famiglia Nonino.

Da Giannola a Benito, e poi ancora alle tre figlie Cristina, Antonella ed Elisabetta, ogni membro ha apportato il proprio contributo al perfezionamento della ricetta originale. L’Acquavite d’Uva Nonino ÙE®, invecchiata oltre 12 mesi in barriques di Limousin e Nevers e piccole botti Ex-Sherry, ha completato il miglioramento in maniera definitiva, nobilitando e innalzando l’Amaro Nonino Quintessentia® al pieno raggiungimento dell’estasi.

La bottiglia in vetro, con l’elegante etichetta in carta pergamena in colori primari e oro lamina, fa da degno contenitore di questo prezioso liquido.
Guglielmo Mirello e il cocktail ispirato al Paper Planes con Amaro Nonino

La ricetta per fare a casa il Paper Plane rivisitato da Guglielmo Miriello

Vuoi riprodurre a casa il cocktail di Guglielmo Miriello?

Ingredienti
22,5 ml di Amaro Nonino Quintessentia®
15 ml di Tequila Reposada
5 ml di Mezcal
15 ml di amaro al rabarbaro
7,5 ml di Vetiver Gris
15 ml di cordiale agli agrumi
7,5 ml di succo di limone fresco

Vuoi ascoltare il pezzo di M.I.A. a cui si ispira il cocktail Paper Plane?

ADV

Leggi anche


Zuppa Inglese. La migliore in centro a Milano

Davide Paolini il 13 lug 2021

Stadera Milano: nuova apertura in città

Cristina Rombolà il 02 lug 2021

Dove mangiare le cozze a Milano

Pierpaolo Di Nardo il 24 giu 2021