Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Involtini di verza e patate: la ricetta

Tempo di verza: noi la valorizziamo con una ricetta saporita e facile da preparare



Anticamente era molto usata in cucina, si riteneva che avesse degli effetti benefici contro gotta, emicrania e sintomi influenzali. Oggi il consumo della verza è calato probabilmente a causa del suo odore non propriamente invitante. Eppure è un ortaggio di stagione in questo periodo, gustoso, versatile che meriterebbe maggiori attenzioni.

Noi gliele diamo con una ricetta che è perfetta per salutare l’arrivo definitivo del freddo. Un secondo saporito, adatto a una cucina di recupero che evita gli sprechi: per il ripieno potete infatti usare gli avanzi del purè.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • 1 verza di 400 gr.
  • 2 cipolle bianche
  • 3 carote
  • 6 patate
  • 200 gr. di scamorza affumicata
  • 200 gr. di guanciale affumicato
  • 80 gr. di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe nero

 

Procedimento

Come preparare gli involtini di verza e patate

  1. Separate delicatamente dalla verza dodici foglie, sbollentatele per tre minuti badando che rimangano integre e mettetele ad asciugare.
  2. Fate un soffritto con la carota e la cipolla finemente tritate. Aggiungete la verza tagliata sottile e il guanciale a cubetti. Fate rosolare finché la verza non si ammorbidisce.
  3. Ora preparate il ripieno: mettete a bollire le patate finché non saranno ben cotte, scolatele e sbucciatele.
  4. Passatele nello schiacciapatate o schiacciatele con la forchetta, mettete 50 gr. burro e il latte, regolate di sale e pepe, aggiungete la scamorza affumicata tagliata a tocchetti e il soffritto precedentemente preparato.
  5. Dopo aver amalgamato l’impasto così ottenuto, fate delle palline e avvolgetele nelle foglie precotte di verza. Ponete gli involtini in una pirofila condita con dell’olio extravergine d’oliva e cospargete con il rimanente burro che avrete fuso.
  6. Mettete la pirofila nel forno preriscaldato a 200 °C per quindici minuti, di cui cinque al grill. Prima di servire lasciate riposare. 

ADV

Leggi anche


Ricette estive: come fare l'insalata di riso

Cristina Rombolà il 26 giu 2018

Risotto Barbabietola e arancia: la ricetta

Davide Campagna il 25 nov 2016

Come preparare i gnocchi di zucca

Davide Campagna il 28 ott 2015