Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Panzerotti fritti fai da te

Panzerotti fritti, un cibo di strada che fa venire l'acquolina in bocca



Delle mezzelune di pasta lievitata, ripiene e fritte: è così che si presentano i panzerotti.

Un cibo di strada sinonimo di italianità, la cui diffusione si concentra prevalentemente nella parte centro-meridionale dello stivale. Conosciuti in molte regioni con il sinonimo di calzoni, devono il nome alla loro particolare forma.

La parola panzerotti, infatti, allude all'aspetto panciuto di questi mezzi dischi lievitati. Le varianti della farcitura sono tante, ma a noi i calzoni piacciono nella loro versione classica, ripieni di pomodoro, origano e mozzarella.

Per la cottura i modi sono due: fritti o al forno. La nostra scelta, ça va sans dire, ricade sulla prima opzione.
Panzerotti fritti

Ingredienti

Per 4 persone

Per la pasta:

  • 1kg di farina 00
  • 1 cubetto di 25 gr. di lievito di birra
  • 650 gr. di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di zucchero

Per il ripieno:

  • 400 gr. di passata di pomodori
  • 500 gr. di mozzarella
  • origano
  • olio extra vergine d’oliva

 

Procedimento

Come preparare i panzerotti fritti

  1. Preparate la pasta: mettete la farina in una ciotola abbastanza capiente, aggiungete il lievito sciolto in acqua tiepida, un filo d’olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e di zucchero.
  2. Inserite gradualmente l’acqua e lavorate l’impasto con le mani finché non avrete ottenuto una pasta omogenea e senza grumi. Dividetela in circa 20 palline che porrete su una spianatoia di legno e coprirete con un canovaccio e un plaid. Fate riposare le palline per circa 3 ore finché non saranno ben lievitate.
  3. Quando le palline di pasta sono pronte con la lievitazione, stendetele a una a una con un mattarello e riproducete dei dischi dal diametro di 20 cm.
  4. Preparate il ripieno: scaldate la passata di pomodoro in padella, regolatela di sale, insaporitela con l’origano e l’olio extra vergine d’oliva.
  5. Tagliate la mozzarella a cubetti e mescolatela con la salsa di pomodoro e origano. Ponete il ripieno nel centro di ogni disco e chiudete, dando la forma di mezzaluna, avendo cura che i bordi siano perfettamente tappati in modo da evitare la fuoriuscita della farcitura.
  6. Mettete sul fornello una padella dal bordo alto con abbondante olio extravergine d’oliva, quando sarà bollente, immergete interamente ogni panzerotto e iniziate a friggerli, girateli da ambo i lati finché non avranno assunto un colore dorato.
  7. Asciugateli con carta assorbente e servite caldi in modo che, aprendoli, la mozzarella sia ancora filante.

ADV

Leggi anche


Sei street food da provare in Calabria

Cristina Rombolà il 19 lug 2021

Tortello alla lastra, dove mangiarlo

Valentina Paolini il 30 giu 2021

A Firenze la cucina indiana di Nura

Valentina Paolini il 31 mag 2021