Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Ceviche di pesce: la ricetta

Ceviche di pesce, dall'America Latina una ricetta fresca per la tavola di primavera



Nonostante sia uno dei maggiori cavalli di battaglia della cucina peruviana, il ceviche è diffuso in tutta l’America Latina.

Le versioni sono tante, ma il must rimane il piatto classico a base di pesce bianco crudo marinato (la scelta del tipo da usare dipende dalla zona di produzione, ogni località adatta la ricetta alle varietà di pesce locale), ajì limo (specie di peperoncino coltivato sulla zona costiera del Perù, nella catena montuosa andina fino a 1500 metri e nella foresta pluviale amazzonica), succo di lime, cipolla, coriandolo, sedano e sale.

Durante il mio ultimo soggiorno spagnolo ho avuto modo di assaggiare molti ceviche, ma la variante che ha più allietato il palato è stata quella di Felipe, un caro amico cuoco proveniente dal Cile.

E' alla sua ricetta che mi sono ispirata per preparare il piatto che oggi vi voglio proporre. Un secondo o antipasto fresco e gustoso, che ha anche il vantaggio di essere molto facile da replicare, con cui potrete rallegrare le vostre cene primaverili.

Un’unica raccomandazione: per prepararla usate solo del pesce fresco.

Ingredienti

Per 4 persone

  • 800 g di filetto di corvina fresca (va bene anche un altro pesce dalla polpa bianca)
  • 1 cipolla rossa tenera
  • 1 peperoncino verde
  • 1 peperoncino rosso
  • 1 tazza di succo di lime
  • coriandolo fresco
  • sale

 

Procedimento

Come preparare il ceviche di pesce

  1. Lavate i filetti di corvina sotto l’acqua fredda corrente, asciugateli, tagliateli a dadi non troppo piccoli e metteteli in una ciotola. Aggiungete la cipolla rossa finemente affettata à la julienne.
  2. Pulite i peperoncini dai semi, tritateli e inseriteli nello stesso recipiente. Salate, versate il succo di lime, cospargete il tutto con coriandolo sminuzzato, marinate per 5 minuti badando a mantenere carnosa la polpa del pesce.
  3. Mescolate, coprite la ciotola e lasciate riposare in frigo per una mezz’oretta.
  4. Servite il ceviche fresco e accompagnatelo con un contorno di patate dolci bollite (camote, boniato) e una pannocchia tostata di mais bianco dolce (choclo). Da bere, consiglio di abbinare un pisco sour per rimanere in tema.

ADV

Leggi anche


Abbinamento pesce e birra: perché no?

Cristina Rombolà il 28 lug 2021

Frollatura del pesce, cos’è e a cosa serve

Andrea Febo il 21 giu 2021

Tequeños, la ricetta venezuelana

Francesca Palenzona il 17 giu 2021