Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Il brodo di carne

Brodo di carne: le ricette del Gastronauta fatte di ricordi e antiche tradizioni



Mio nonno “Mingon” grande macellatore di bovini, suini ed equini era un intransigente su molti tagli di carne: non tollerava il filetto, sostenendo che fosse per incompetenti (giudizio a cui mi associo) ma soprattutto non permetteva la preparazione di un brodo senza l’aggiunta di una coda vaccina, quasi un’eresia per i professori della cucina.

Come faccio a non essere dalla sua parte? È stato uno dei miei maestri del gusto senza aver mai scritto nulla, ma l'aver acquistato migliaia di capi, averli macellati e assaggiati rendono il suo giudizio inestimabile.
Come fare il brodo di carne

Curiosità sul cappone

Fu Marco Terenzio Varrone nel I secolo a.c. a chiamare per primo capponi i galletti castrati, castrazione finalizzata a far sì che ingrassassero di più. Ai tempi dei Romani questa operazione avveniva per bruciatura, oggi si effettua per asportazione chirurgica. In Italia il cappone viene consumato tradizionalmente a Natale.

Ingredienti

  • 4 litri d’acqua
  • 800g di carne mista di manzo (collo, spalla, bianco costato, punta di petto, muscolo, coda)
  • ¼ di cappone
  • 1 osso spugnoso
  • 1 grossa cipolla
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • 1 pomodoro maturo
  • 1 bacca di ginepro
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 grani di pepe nero
  • sale grosso

 

Procedimento

Come preparare il brodo di carne

  1. Mondare e lavare il sedano, la carota e la cipolla.
  2. Tagliare a metà la cipolla, picchiettarla con i chiodi di garofano, il ginepro e il pepe nero.
  3. Farla tostare su una padella piccola.
  4. Far spurgare le ossa sotto l’acqua fredda.
  5. Mettere sul fuoco una pentola con l’acqua fredda, aggiungere le ossa, la carne, il cappone, le verdure, il sale grosso.
  6. Portare ad ebollizione il brodo a fuoco moderato e schiumare di tanto in tanto.
  7. A fine cottura correggere di sale e filtrare il brodo.

ADV

Leggi anche


Il Parmigiano Reggiano è un formaggio biodiverso

Cristina Rombolà il 30 lug 2021

Che cos’è la biodiversità

Cristina Rombolà il 28 lug 2021

Abbinamento pesce e birra: perché no?

Cristina Rombolà il 28 lug 2021