Torna a inizio pagina

Che fine ha fatto Gastronauta?

Scoprilo qui

Una birra per tutte le portate

Tanti sono gli abbinamenti birra-cibo non scontati e che possono riservare sorprese



L’aria sta cambiando e sempre più spesso qua e là per l’Italia si respirano intensi e golosi profumi di malto e di luppolo. Ovunque si percepisce viva curiosità, voglia di assaggiare stili diversi e di bere buone birre. Pare finalmente che tantissimi italiani abbiano compreso il concetto che la parola birra è sempre da declinare al plurale. Così, con piccoli e faticosi colpi, si sta demolendo anche l’archetipo che vede la birra come “bibita” da abbinare alla pizza

Le ragioni sono delle più valide: è oggettivamente difficile per esempio scegliere la stessa birra se si mangia una pizza tonno e cipolla oppure una quattro formaggi. E se proprio vogliamo dirla tutta, parlando di abbinamenti, scopriamo che molti ingredienti o prodotti gastronomici - dai finocchi ai carciofi agli asparagi, dal gelato ai dolci al cioccolato e liquore, fino ad arrivare a senape e sottaceti - sono ostici, se non addirittura impossibili, da associare al vino; al contrario non rappresentano un limite per la sottostimata cervogia. I tantissimi e differenti stili la rendono infatti una bevanda versatile, eclettica e più facilmente conciliabile ai cibi. Spesso la birra viene addirittura valorizzata se il piatto con cui è servita è quello giusto. 

L’universo dell’abbinamento dei gusti alla birra è pressoché infinito; si possono ricercare gli accordi oppure i contrasti. Molto importante è anche trovare un equilibrio tra l’intensità della birra e quella della portata. Per dissetarci ad esempio può essere adeguata una pils; a un buon salame o ad affettati con una sostanziosa componente grassa si possono abbinare una kölsch, ma anche una weizen; un gustoso formaggio caprino viene perfettamente sostenuto da una birra piuttosto corposa e di buon tenore alcolico, come una dubbel di scuola belga; un salmone ben affumicato si integra incredibilmente con una stout dalle note torrefatte; ancora una torta a base di cioccolato sposa con facilità birre scure molto strutturate come delle imperial stout; ancora una framboise può condurre all’apoteosi dei sapori se avvicendata ad una crostata alla frutta. Non vi resta che allestire un panel di degustazione con gli amici e lanciarvi all’avventura. L’abbinamento se azzeccato è in grado letteralmente di emozionare. 

ADV

Leggi anche


Abbinamento pesce e birra: perché no?

Cristina Rombolà il 28 lug 2021

Grigliata perfetta: quali carni e quali birre?

Cristina Rombolà il 14 lug 2021

La birra in lattina di Siren

Cristina Rombolà il 15 apr 2021