Torna a inizio pagina

Salsomaggiore e le altre tappe del Panettone d'estate 2014

Il progetto per destagionalizzare il dolce meneghino ad agosto passa dalla provincia di Parma e si sposta in giro per lo stivale


Avete mai provato a mangiare il panettone al posto della brioche? E ad inzupparlo nella vostra tazza di latte macchiato? A mangiarlo insieme al gelato come se fosse un maritozzo? Io sì, perché sono vittima del Panettone Tutto L’anno. Voi che siete lettori del Gastronauta conoscete la storia: nel 2007 Paolini inizia a promuovere la sua storica abitudine di mangiarlo in spiaggia (un po’ come i mantovani mangiano il cotechino a ferragosto) e nel giro di cinque anni il numero di pasticcerie che lo vendono durante i mesi estivi raddoppia, triplica. I pasticceri alleggeriscono gli impasti, propongono versioni creative alla frutta e si fanno portavoce del panettone d’estate, organizzando party e feste nei loro laboratori. 


Così è successo a Salsomaggiore Terme, dove Claudio Gatti della pasticceria Tabiano ha ideato per lunedì 4 agosto un grande Panettone Party. Ispirato dalla notte degli oscar, l’ha chiamata“La notte dei maestri del lievito madre”: i riflettori si accenderanno per Achille Zoia, Gino Fabbri e tutti gli altri grandi pasticceri che arriveranno a Salso per l’occasione da  Verona, Roma, Milano, Torino, Salerno, Potenza, Avellino, Bologna e Reggio Emilia. “Avere a Salsomaggiore i maestri del lievito madre, ovvero chi sta facendo la storia del panettone in Italia e nel mondo – racconta Claudio - è un grande orgoglio e significa portare nella mia provincia le conoscenze e le competenze di chi sta rendendo famosa la pasticceria italiana a livello internazionale”.


Ancora pochi di loro, tuttavia, hanno svelato il gusto del panettone che presenteranno: Carmen Vecchione servirà il suo panettone con scorze di limone candito, Anna Chiavazzo il suo famoso pan di bufala, Maurizio Bonanomi il suo pangiuso, Tagliazucchi lo spaziale con uvetta e canditi, Vincenzo Tiri il panettone con cioccolato bianco e caffè, la pasticceria Alfieri con prugne e amarene profumato alla fava di Tonka, Bosco quello con albicocche e mandorle. In abbinamento ai panettoni ci sarà anche il gelato artigianale del maestro Sanelli (famoso per il suo gelato all’azoto), il gelato vegano della gelateria Fontana (sempre di Salso) e il gelato gourmet di Chantilly (Moglia, MN).


Dopo esser stata città di tappa durante il giro d’Italia, Salsomaggiore colleziona per il 2014 anche il titolo di tappa per il panettone d’estate. Ormai tutto è pronto. Immaginate un tavolo lungo 30 metri, immaginatelo ricoperto di panettoni: quando arriverete in piazza Berzieri, davanti alle splendide terme liberty, saprete di essere nel posto giusto al momento giusto, ma sono certa che qualcuno di voi – per colpa del caldo e di tutti questi panettoni – avrà le idee un po’ confuse e non capirà più se si trova nel cuore della pianura padana o nell’emisfero australe cantando “merryXmas, ooh oh ohh”.
 

ELENCO DELLE PASTICCERIE PRESENTI A SALSOMAGGIORE

Dolciarte di Avellino, La boutique del dolce di Cologno Monzese (MI), Pasticceria Alfieri di Correggio (RE), Pasticceria Avidano di Chieri (TO), Saporè di San Martino Buon Albergo (VR)

_

Ma non è finita qui, perché altre tappe e altri appuntamenti animeranno il tour estivo del panettone. Vi ricordiamo che il 3 agosto la città da cui tutto  è partito, Milano, ospiterà un brunch a base di Panettone Dolce e Salato, negli spazi del Dopolavoro Bicocca (via Chiese, 2).  
A Ferragosto, invece, il Camping Le Esperidi di Marina di Bibbona (LI) vi aspetta per una grande festa a base di panettone estivo. 

 

MENU DEL BRUNCH DEL DOPOLAVORO BICOCCA
Crema di cipolle dolci, crostini di panettone
Panettone tostato, mortadella con pistacchio
Club sandwich di panettone
Crema di panettone, tartare di Fassone
Panzanella di panettone
Tiramisu panettone
Bavarese al cioccolato con panettone


ADV